ADTrans MEDES – Verso la conclusione un altro progetto dell’UE

In questi giorni gli alunni della Scuola elementare Rivarela e della Scuola elementare italiana di Novigrad-Cittanova che sono stati selezionati per la formazione alla mediazione, soggiornano nella città spagnola di Vila-real, come seconda parte di uno scambio di alunni da città croate, italiane, francesi e spagnole nell’ambito del progetto ADTrans MEDES. Ricordiamo che nel mese di marzo gli alunni hanno visitato la città gemellata italiana di Sacile, dove hanno frequentato la prima parte di questo percorso formativo, che creerà le basi per l’introduzione della mediazione nelle scuole, ovvero la risoluzione di conflitti di qualsiasi tipo in modo pacifico, ragionevole e costruttivo.

Durante il loro soggiorno in Spagna, oltre ai laboratori sulla mediazione, gli alunni parteciperanno all’Incontro Europeo di Mediazione “Aula per la Pace”, visiteranno le città di Peniscola e Valencia, luoghi ricchi di storia e cultura, che completeranno il tutto e renderanno questa esperienza indimenticabile.

Lunedì 9 maggio si è tenuto un incontro finale di progetto dove sono state discusse le fasi finali, la rendicontazione e la sostenibilità del progetto stesso. Oltre all’incontro di progetto, i rappresentanti della Città e delle scuole hanno partecipato a un ricevimento formale dei rappresentanti di Novigrad-Cittanova, Sacile e La Reole in occasione della celebrazione della Giornata dell’Europa, dove come parte del programma il sindaco Anteo Milos ha tenuto un discorso in cui ha espresso supporto per questo tipo di progetti dedicati ai giovani, alla comunicazione e alla condivisione di esperienze. Il sindaco di Vila Real, José Benlloch, ha ringraziato i partner di Sacile, Novigrad-Cittanova e La Réole per il loro impegno nei diversi campi, in particolare nel campo della formazione scolastica, un impegno a cui anche Vila-real tiene molto. Durante l’evento, gli studenti partecipanti al programma europeo hanno letto frasi ed espressioni relative ai valori della costruzione europea, della pace e dell’unità.

Sono stati scambiati i doni tra città gemellate Sacile e La Reole, nonché con i padroni di casa di Vila-real, dopo di che tutti insieme hanno messo simbolicamente a dimora un albero come parte della campagna  #UnArbolPorEuropa (Un albero per l’Europa).

Questo incontro è un ulteriore passo avanti nella creazione di un’amicizia a lungo termine con la città spagnola di Vila-real, nella speranza che nuovi e interessanti progetti vengano realizzati in futuro.

Skip to content