Notizie

Parte la ricostruzione completa della sala del cinema che diventerà un moderno centro multimediale

27.02.2020. /// Notizie / Progetti e Investimenti
Dopo che all’inizio dell’anno è stato scelto l’appaltatore per la ricostruzione della sala cinematografica di Cittanova e nel frattempo è stato firmato il contratto d’appalto, oggi l’appaltatore scelto Kamgrad d.o.o. Zagreb – è stato introdotto formalmente nel lavoro. Questo segna l'inizio del tanto atteso lavoro sulla ricostruzione del cinema in un moderno centro socioculturale e multimediale, che renderà possibile a Cittanova e ai cittanovesi, nonché ai loro ospiti, una serie di nuovi contenuti per trascorrere il tempo libero con qualità.

All'inizio formale dei lavori o all'introduzione nel cantiere hanno partecipato il sindaco della Città di Novigrad-Cittanova Anteo Milos con i collaboratori coinvolti nel progetto, i rappresentanti della società Kamgrad d.o.o. Zagreb guidata dal direttore Domagoj Kamenski, l’autore del progetto principale e architettonico di ricostruzione Idis Turato dell'ufficio di architettura Turato d.o.o. Rijeka, i rappresentanti delle società che hanno partecipato alla preparazione del progetto e rappresentanti della società Učka Consulting di Pisino, a cui è stata affidata la supervisione professionale.

"Siamo felici di iniziare finalmente la realizzazione del progetto al quale stiamo lavorando da molti anni. Abbiamo preparato un progetto volto alla realizzazione di uno spazio moderno, multimediale, culturale e sociale, e che in futuro darà a tutte le generazioni cittanovesi la possibilità di occuparsi di cultura nelle forme che conosciamo oggi ma anche in nuove forme e altre attività sociali. È un progetto di rivitalizzazione - dello spazio pubblico per il quale molte generazioni di Novigrad sono legate sentimentalmente - impegnativo ma allo stesso tempo bello è di grande valore. Credo che molti miei concittadini attendono con impazienza l’apertura delle porte del nuovo centro", ha dichiarato il sindaco Milos.



Il valore delle opere appaltate è di 12,75 milioni di HRK IVA inclusa e il termine per il completamento è di sei mesi. Il contratto d’appalto include i lavori edili per la ricostruzione e l’ampliamento dello spazio, mentre l’acquisto di equipaggiamento per l’illuminazione e impianti meccanici (sistemi di riscaldamento, raffreddamento e ventilazione) è in corso tramite due gare d’appalto separate per un valore complessivo di 1 milione di HRK. Quello che bisognerà fare nel prossimo futuro è l'acquisto di mobili e attrezzature per gli interni e l’equipaggiamento multimediale. Quest'anno la Città di Novigrad-Cittanova ha previsto nel bilancio cittadino 14 milioni di HRK per la ricostruzione del cinema.

"Dall'inizio della prossima settimana, l'edificio che ospita il cinema e il suo ambiente circostante diventeranno un grande cantiere e lo saranno per i prossimi sei mesi. La nostra parte copre lavori edili e artigianali, nonché lavori sulle installazioni. Parte delle opere prevede la ricostruzione della sala e parte riguarda anche l'ampliamento dello spazio. Credo che eseguiremo i lavori con qualità e entro i termini prestabiliti, con soddisfazione di entrambe le parti, ha dichiarato Kamenski, il direttore della società Kamgrad.

Dopo la ricostruzione, la sala del cinema sarà trasformata in uno spazio polivalente, diviso in tre parti, che possono funzionare indipendentemente l'una dall'altra ma anche essere collegate in un unico spazio. In una situazione ideale, sarà possibile lo svolgimento contemporaneo di due-tre programmi e contenuti indipendenti in spazi separati, oppure l'intera sala potrà essere utilizzata per un evento più grande, ha spiegato l'autore della soluzione architettonica Turato. "Il nuovo centro sarà in grado di vivere non solo come cinema, ma come uno spazio in cui è possibile eseguire diversi programmi dalla mattina alla sera, contemporaneamente. Vale a dire, l'attuale sala sarà divisa in tre parti: lo spazio del palcoscenico verrà trasformato nel cosiddetto black box teatrale, uno spazio che può funzionare in modo indipendente come un luogo dove tenere programmi da camera, come spettacoli teatrali più piccoli, eventi musicali e simili, per un pubblico meno numeroso. Il secondo spazio - la parte più grande - sarà costituito da una platea fissa, un anfiteatro, uno spazio destinato al pubblico, che può anche essere utilizzato per - ad esempio, varie conferenze, presentazioni ... La terza parte, nella parte inferiore della sala, è stata pensata come uno spazio da utilizzare nel senso più ampio, in cui possono svolgersi i contenuti più diversi, e questa parte sarà anche usata come spazio teatrale aggiuntivo quando necessario", ha spiegato Turato, aggiungendo che il cinema estivo sarà incluso nell’intervento, e l'unico ampliamento nello spazio sarà un corridoio più piccolo che collegherà il cinema estivo all'interno della sala.



Verso la ricostruzione e il restauro di questo prezioso spazio cittadino, all’inizio dell’anno la Città ha completato le pratiche di fondazione di una nuova istituzione, il Centro per le manifestazioni e la cultura, che si occuperà principalmente di attività culturali, di intrattenimento e di svago della popolazione locale ed avrà la propria sede proprio nel futuro edificio rinnovato e modernamente attrezzato.



Ricordiamo che l'edificio che ospita il cinema è un edificio monumentale costruito negli anni Cinquanta. Ospitò l'allora Università popolare, poi Aperta ovvero Università popolare aperta mentre nel 2008 una parte dell'edificio fu completamente rinnovata accogliendo la biblioteca civica. Lo spazio in cui si trova la sala del cinema non è stato incluso nella ricostruzione, ma in diverse occasioni è stato solo parzialmente rimodellato per consentire di utilizzare lo spazio su scala ridotta.

Negli ultimi dieci anni è stata contemplata un'ampia ricostruzione per trasformare la sala del cinema in un nuovo spazio polivalente, in diverse occasioni la Città ha cercato di ottenere i mezzi per questo progetto attraverso i fondi dell'UE, ma senza risultati. È stato quindi deciso di avviare con propri sforzi la realizzazione del progetto, come è stato fatto: i fondi di bilancio sono stati garantiti, tutte le attività preparatorie sono state svolte e i lavori iniziano la prossima settimana. Ci vorrà solo un po’ più di pazienza, dato che a dividere Cittanova e i cittanovesi dal centro socioculturale e multimediale moderno sono solo pochi mesi…
 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Dichiarazione di accessibilità | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.