Notizie

Si è svolta la sedicesima sessione del Consiglio cittadino

24.04.2019. /// Notizie / Consiglio cittadino
Giovedì 18 aprile si è svolta la sedicesima sessione del Consiglio cittadino.

Su suggerimento del sindaco Anteo Milos dall'ordine del giorno della seduta è stato tolto il punto relativo alla Delibera sull’approvazione del piano di azione per lo sviluppo sostenibile della Città di Novigrad-Cittanova (SEAP). Dopo che ai consiglieri sono stati consegnati i materiali per questa sessione, l'amministrazione cittadina ha ricevuto una versione rivista del documento dall'esperto di riesame del SEAP in base ai nuovi dati disponibili. La versione integrata deve essere rivista e confermata, dopodiché verrà inviata ai consiglieri per essere esaminata e adottata in una delle prossime sessioni del Consiglio cittadino.

È stata approvata la Delibera sull'elezione dei membri del consiglio dei comitati locali nel comprensorio della città di Novigrad-Cittanova spiegata dal sindaco Anteo Milos. Egli ha trasmesso che l'intenzione era di indire le elezioni per il consiglio dei comitati locali per il 26 maggio, in contemporanea con le elezioni al Parlamento Europeo, al fine di motivare ulteriormente i cittadini a votare per i comitati locali, e quindi - con una partecipazione più alta – si potrebbero ottenere risultati elettorali più attendibili. Milos ha spiegato che in armonia con lo Statuto cittadino, saranno eletti i consigli per i quattro CL: Cittanova 1, per una parte dell’abitato Novigrad-Cittanova (centro storico, fino all'incrocio con SS DC 75), Cittanova 2, la seconda parte dell’abitato Novigrad- Cittanova (Carpignano, Saini, Vidal e Marchetti), Daila, per gli abitati di Daila e Mareda e infine Businia, per gli abitati di Businia e Antenal. Secondo il numero degli elettori, il più piccolo comitato locale è quello di Dajla, mentre i restanti tre comitati locali hanno un numero uguale di elettori, da 1.000 a 1.200, ha comunicato il sindaco. Ha spiegato brevemente la procedura elettorale, così come altri dettagli più importanti. Il Consiglio cittadino indice le elezioni e i membri dei Comitati locali vengono eletti in elezioni dirette, a scrutinio segreto, da un sistema elettorale proporzionale, e ciascun comitato locale ha sette membri. Le elezioni si svolgono ogni quattro anni. Le candidature elettorali possono essere presentate da partiti politici e gruppi di elettori, con la raccolta di 30 firme degli elettori. Il termine ultimo per le candidature è di 14 giorni dal giorno in cui entra in vigore la delibera sull’indizione delle elezioni. A membro del Consiglio del CL può essere eletto un cittadino che ha il diritto al voto e risiede nel comprensorio del CL il cui consiglio viene eletto. Un membro del consiglio non può allo stesso tempo essere il sindaco della Città o il suo vice e un membro della direzione di una società nella proprietà di maggioranza della città, il direttore dell'istituzione di cui la città è il fondatore. Le persone di cui sopra possono essere candidate nelle liste, ma a causa dei loro doveri incompatibili, se elette, devono dimettersi. Una volta che questa delibera entrerà in vigore, il Consiglio cittadino approverà la delibera sull’indizione delle elezioni.

È stata approvata la Delibera sulla nomina dei rappresentanti e dei vice rappresentanti della Città di Novigrad-Cittanova nel gruppo di azione locale "Istria settentrionale". La Delibera è stata spiegata dall’assessore competente Alen Luk. Ai fini della sessione elettiva dell'Assemblea del GAL " Istria settentrionale " come rappresentante della Città di Novigrad-Cittanova nel GAL è stato nominato il sindaco Anteo Milos, mentre come vice rappresentante Corinne Pozzecco, referente amministrativo indipendente per l’implementazione di progetti e l’imprenditoria nella Città di Novigrad-Cittanova.
 

 
 

Termini d'uso | Protezione della privacy | Dichiarazione di accessibilità | Impressum | RSS

Copyright © 2011 Grad Novigrad | La Citta' di Cittanova.