Martedì 12 luglio si è tenuta la 9a sessione del Consiglio cittadino

Martedì 12 luglio, negli ambienti del CMC (Centro per le manifestazioni e la cultura di Novigrad-Cittanova), si è tenuta la 9a sessione del Consiglio cittadino.

All’inizio della sessione, due punti sono stati ritirati dall’ordine del giorno: la Proposta della Delibera sulla nomina dei membri del Consiglio direttivo della Scuola materna Tičići Novigrad e la Proposta della Delibera sull’elezione del vicepresidente del Consiglio cittadino della Città di Novigrad-Cittanova. Secondo l’annuncio del sindaco Anteo Milos, i punti saranno all’ordine del giorno della prossima sessione del Consiglio.

L’introduzione alla seduta è stata la consueta relazione del sindaco sull’attività svolta e sull’attività dell’amministrazione cittadina nel periodo intercorrente tra le due sedute del Consiglio cittadino.

È stata poi accolta la proposta Delibera sul trasferimento del diritto di gestione, uso e manutenzione di una parte dell’immobile p.c.n. 289 del c.c. Cittanova di proprietà della Città di Novigrad-Cittanova (CMC). L’assessore Alen Luk ha spiegato che si tratta della costruzione della sala del cinema, oggi Centro per le manifestazioni e la cultura (CMC), e questa Delibera autorizza il sindaco a firmare un accordo con l’istituzione Centro per le manifestazioni e la cultura Novigrad- Cittanova sul trasferimento del diritto di gestione, uso e manutenzione dell’edificio.

È stata adottata la Delibera sul previo consenso alle Modifiche e integrazioni al Regolamento sull’organizzazione interna e le modalità di funzionamento della Scuola materna Tičići Cittanova con la quale le disposizioni del Regolamento sono modificate in modo tale che il numero dei dipendenti per la posizione di educatore è stato aumentato da 16 a 17, e il numero dei dipendenti per il posto di assistente al lavoro educativo dai precedenti 4 a 7.

L’Assessore Alen Luk ha spiegato che il numero degli educatori è in aumento a causa della revoca della direttrice Mirjana Andrilović il 31 agosto 2022, su sua richiesta e ai sensi del contratto di lavoro stipulato la stessa deve essere riassegnata alla posizione della sua qualifica professionale, alla cessazione della carica di dirigente, cioè alla posizione di educatrice di scuola materna. Il numero dei dipendenti in posizione di assistente al lavoro educativo è in aumento al fine di aumentare il numero di bambini inseriti nei programmi di scuola materna, che hanno documentazione medica di multiple disabilità dello sviluppo.

È stata accolta la Delibera sul previo consenso alle Modifiche e integrazioni al Regolamento sull’organizzazione interna e le modalità di funzionamento della   Scuola dell’infanzia Girasole. Le disposizioni del Regolamento sono modificate in modo che vengono aggiunti i posti di lavoro di educatrici con apposita mansione, mastro di casa-autista e bidella-inserviente.

È stata adottata la proposta della Delibera sull’elaborazione delle IV modifiche e integrazioni del Piano regolatore generale della Città di Novigrad-Cittanova. L’assessore Ana Karlović ha spiegato che si procederà con la realizzazione delle IV MI PRGCC al fine di modificare la microubicazione della prevista sottostazione 110/20 kV Cittanova con l’obiettivo di armonizzarsi con il progetto della società Hrvatska elektroprivreda d.d., Progetto di massima dell’allacciamento TS 110/10(20 ) kV Cittanova, e ad integrazione dell’articolo del Piano regolatore della Città di Novigrad-Cittanova, che regola le disposizioni delle zone di sviluppo turistico (TRP) e aree turistiche (TP) della Città di Novigrad-Cittanova.

             Infatti, l’esistente sottostazione da 35/10 kV prevista per la ricostruzione in TS 110/20 kV. È prevista la realizzazione del progetto TS 110/20 kV su parte della p.c.n. 2615 c.c. Cittanova al di fuori dell’area edificabile ed è necessario armonizzare le condizioni di costruzione con le disposizioni di legge. Le modifiche alle disposizioni inerenti alle aree di sviluppo turistico (PRT) e alle aree turistiche (TP) della Città di Novigrad-Cittanova riguardano la regolamentazione delle disposizioni sulla conservazione di entità spazio-funzionali uniche con gestione unica, al fine di prevenire il verificarsi indesiderato del loro frazionamento e suddivisioni e poi vendite individuali.

Sono stati approvati i testi consolidati delle disposizioni per l’attuazione di due documenti di pianificazione territoriale, il Piano urbanistico d’assetto della zona imprenditoriale Stanzia Vigneri e il Piano particolareggiato d’assetto della zona imprenditoriale San Vidal. È stato chiarito che si tratta della pubblicazione del testo consolidato in modo che gli utenti possano orientarsi più facilmente e semplicemente.

È stato approvato il Piano delle manifestazioni per il 2022, in base all’obbligo della Legge sull’inquinamento acustico, che prevede l’adozione di un Piano delle manifestazioni per ogni anno in corso. Il piano contiene un elenco di tutti gli eventi per l’anno in corso, il luogo dell’evento, il titolare dell’organizzazione, i dettagli di contatto degli organizzatori e l’ora dell’evento per ciascuna manifestazione. Ai sensi del Piano delle manifestazioni, è permesso il superamento del livello di rumore consentito per soddisfare le esigenze di svolgimento di riunioni pubbliche e di organizzazione di eventi ludici, d’intrattenimento e sport e altre attività all’aperto o al chiuso per i residenti e gli ospiti esclusivamente durante lo svolgimento delle manifestazioni.

È stata adottata la Proposta della Relazione annuale di realizzazione del Bilancio della Città di Novigrad Cittanova per il 2021 e i relativi programmi dei fabbisogni pubblici nelle attività sociali e nel settore comunale, presentata dal facente funzione di assessore Adriano Petretić. Nel 2021 sono stati realizzati ricavi per 56,9 milioni di HRK, rispetto ai 54,14 milioni pianificati, che rappresentano un aumento di circa il cinque percento. Allo stesso tempo, le spese ammontavano a 54,48 milioni di HRK, ovvero quasi al livello dei previsti 54,25 milioni di HRK. Un’eccedenza di 112.000 HRK è stata trasferita dal 2020, quindi l’eccedenza alla fine del 2021 ammontava a 2.523.458 HRK.

È stata approvata la Proposta di delibera di revoca e nomina del presidente del Comitato per il sistema comunale, l’assetto territoriale e la tutela ambientale Moreno Ivančić (su sua richiesta). Elvis Anić è stato nominato nuovo presidente.

I consiglieri hanno poi approvato le delibere sulla nomina di diversi comitati e commissioni.

Alla Commissione per la determinazione della riscossione e della cancellazione dei crediti della Città di Novigrad-Cittanova sono stati nominati: Morena Fabris (presidente) e i membri Emanuela Lugarić Sain, Marijan Dežić, Tomislav Lolić e Tomislav Hodak.

Sono stati nominati alla Commissione per l’attuazione di gare per la vendita di immobili di proprietà della Città di Novigrad-Cittanova, il cui valore supera lo 0,5% del bilancio: Ivo Žuvela (presidente) e membri: Antonio Zancola, Dean Vorić, Marija Gojčeta e Lorena Ferenac.

Sono stati nominati nel Comitato per la parità di genere della Città di Novigrad-Cittanova: Dorina Fabijančić (presidente) e membri: Lorna Lisjak Makin, Dijana Lipovac Matić, Ilari Miani, Sabrina Bonačić.

Sono stati nominati membri della Commissione per le istanze e i reclami: Vlatka Kamber (presidente) e i membri Zoran Ćato e Sergio Stojnić.

Diego Modrušan (presidente) e membri: Damir Beletić e Ilija Bradarić sono stati nominati alla Commissione per lo statuto, il regolamento di procedura e l’attività normativa.

Antonio Zancola (presidente) e membri: Kazimir Luk e Glauco Bevilacqua sono stati nominati alla Commissione per le questioni e la tutela della comunità nazionale autoctona italiana.

Andrea Zancola (presidente) e membri: Leonardo Palčić, Sandra Stojnić, Anto Martinović e Greta Tarandek sono stati nominati nella Commissione per la lista degli elettori.

Sono stati nominati membri della Commissione per l’assegnazione dei riconoscimenti della Città di Novigrad-Cittanova: Davorka Parmač (presidente) e membri: Lucijan Beletić, Davor Bajić, Ivica Kešinović e Marko Risonjić.

Skip to content