Martedì 26 aprile si è svolta l’ottava seduta del Consiglio cittadino

Martedì 26 aprile si è tenuta l’ottava sessione del Consiglio cittadino della città di Novigrad-Cittanova.

È stato adottato il Piano annuale per lo sviluppo del sistema di protezione civile nella Città di Novigrad-Cittanova per il 2022, nonché il rapporto sullo stato del sistema di protezione civile nella Città di Novigrad-Cittanova per il 2021. Entrambi i documenti sono stati illustrati da Denis Stipanov del Servizio di protezione civile della Comunità dei vigili del fuoco della Regione Istriana.

È stato inoltre adottato il Programma di lavoro e il piano finanziario del Centro per le manifestazioni e la cultura (CMC) Novigrad-Cittanova per il 2022, presentato dal direttore Kristijan Nemet.

Sono state approvate le Relazioni sull’attuazione del piano e del programma di lavoro per il 2021, nonché i Programmi di lavoro e i piani finanziari delle restanti due istituzioni cittadine culturali – la Biblioteca civica e il Muzej-Museo Lapidarium, che sono stati illustrati e presentati dalle direttrici Morena Moferdin ( Biblioteca) e Jerica Ziherl (Museo).

E’ stata adottata la Delibera sulla nomina del Consiglio per il rilascio dell’autorizzazione alla concessione in ambito marittimo. Come ha spiegato l’assessore, Alen Luk, si tratta della nomina di due nuovi membri del Consiglio incaricati dalla Regione istriana. I nuovi membri sono Ana Mikuljan Franković e Ivor Zlatar, mentre i membri nominati dalla Città di Novigrad-Cittanova rimangono Stilver Milić (presidente), Alen Luk e Dalibor Vošten.

È stata adottata la Delibera sugli emendamenti allo statuto della Città di Novigrad-Cittanova. L’assessore Luk ha spiegato che si tratta di modifiche che sono alla base della stesura e dell’adozione di una nuova Delibera sul contenuto, sulla forma e sulla procedura di assegnazione dei riconoscimenti pubblici della Città di Novigrad-Cittanova e una definizione più chiara delle categorie di atleti che hanno diritto a un premio in denaro previsto nel bilancio della Città di Novigrad-Cittanova per l’anno in corso.

È stata adottata la Delibera sul contenuto, sulla forma e sulla procedura di assegnazione dei riconoscimenti pubblici della Città di Novigrad-Cittanova. La stesura della proposta è stata effettuata al fine di definire più chiaramente il contenuto, la tipologia e la forma dei riconoscimenti pubblici, le modalità di presentazione delle proposte e la definizione delle categorie di proponenti, ha spiegato l’assessore Luk.

È stata adottata una nuova Delibera sui criteri per il finanziamento delle attività di educazione e istruzione prescolare nella Città di Novigrad-Cittanova. Con la presente Delibera si determinano le modalità di calcolo del prezzo economico del programma della scuola materna e l’importo della partecipazione al costo del prezzo economico mensile della scuola materna da parte dei genitori dei bambini che frequentano la Scuola materna Tičići Cittanova e la Scuola dell’infanzia Girasole Novigrad Cittanova (25%), mentre il resto del prezzo (75%) è sostenuto dalla Città. Sono inoltre indicati in modo esaustivo i criteri per la riduzione dell’importo dichiarato della partecipazione dei genitori.

In conformità con le disposizioni della Delibera, il prezzo economico del programma per un periodo di un anno è determinato dai Consigli di amministrazione delle Scuole materne con il consenso del Fondatore e non oltre il 1 giugno dell’anno in corso. Il prezzo viene applicato con inizio del nuovo anno pedagogico. La proposta della Delibera è stata sottoposta a dibattito pubblico, ha indicato l’assessore Luk.

È stata adottata la Delibera sulla selezione della migliore offerta per l’acquisto degli immobili contrassegnati come p.c.n. 1387/1, p.c.n. 1387/12 e p.c.n. 1387/9, tutti c.c. Cittanova. L’assessore Ana Karlović ha spiegato che l’immobile p.c.n. 1387/1 c.c. Cittanova è un pascolo della superficie di 454 m2 e l’immobile p.c.n. 1387/12 c.c. Cittanova è un pascolo di 1m2, entrambi di proprietà della Città di Novigrad – Cittanova nella parte 600/1159 e della società NEAPOLIS d.o.o. Cittanova. Il prezzo iniziale era di 516.000,00 HRK. L’immobile p.c.n. 1387/9 c.c. Cittanova, pascolo di 174 m2 di proprietà della Città di Novigrad – Cittanova nella parte 600/1159 e della società NEAPOLIS d.o.o. Cittanova nella parte 559/1159. Il prezzo iniziale era di 197.500,00 HRK. È stata selezionata l’offerta dell’offerente H.P. TURIST d.o.o. come l’offerta più favorevole per l’acquisto degli immobili contrassegnati come p.c.n. 1387/1 e p.c.n. 1387/12 tutti c.c. Cittanova per il prezzo totale di 550.000 HRK e l’offerta dello stesso offerente per l’acquisto dell’immobile contrassegnato come p.c.n. 1387/9 c.c. Cittanova per un prezzo totale di 207.000 kune.

È stata approvata la Delibera di abolizione dello status di bene pubblico nell’uso generale di parte della p.c.n. 2955/1 c.c. Cittanova. L’immobile di cui sopra è sito nell’abitato di Businia e su una parte dell’immobile è ubicata parte del fabbricato. L’edificio è parte dell’immobile cui si riferisce la Delibera di abolizione dello status di bene pubblico non è una strada non classificata e non ha significato di bene pubblico nell’uso generale. La presente Delibera di abolizione dello status di bene pubblico nell’uso generale fa riferimento alla parte della p.c.n. 2955/1 c.c. Cittanova della superficie di 1 m2 e la separazione in oggetto dal bene pubblico viene fatta al fine di costituire il lotto edificabile dell’immobile legalizzato edificato sulla p.c.n. 2905/4 e 2905/6 c.c. Cittanova, ha spiegato l’assessore Karlović.

È stata adottata la Delibera sul consenso per l’attuazione dell’investimento nell’area della Città di Novigrad-Cittanova nel progetto “Assetto del parco cinofilo nella Città di Novigrad-Cittanova”. L’assessore Karlović ha spiegato che la Città presenterà domanda per questo bando per il cofinanziamento del GAL Istria Settentrionale, e nella documentazione di candidatura è necessario allegare il consenso dell’organo di rappresentanza (Consiglio cittadino) per realizzare gli investimenti nel progetto.

È stato accolto il Rapporto sulla realizzazione del Programma per l’utilizzo dei fondi provenienti dalla disposizione di terreni agricoli di proprietà della Repubblica di Croazia nell’area della città di Novigrad-Cittanova per il 2021. Trattasi dell’obbligo della Città di presentare ogni anno per l’anno precedente una relazione annuale sulla realizzazione del Programma al Ministero dell’Agricoltura della Repubblica di Croazia. Le entrate totali derivanti dalla disposizione di terreni agricoli di proprietà statale per il 2021 sono state generate per un importo di 394.318,37 HRK mentre nel Programma sono state pianificate per un importo di 400.000,00 HRK. I ricavi del Programma sono stati distribuiti e spesi per il totale importo per le seguenti finalità: attuazione del Programma di sostegno all’agricoltura e allo sviluppo rurale nell’area della Città di Novigrad-Cittanova, protezione delle colture, potatura, manutenzione delle strade di accesso, Fondo per lo sviluppo dell’agricoltura e dell’agriturismo della Regione istriana e il Gruppo di azione locale dell’Istria settentrionale, ha affermato l’assessore Luk.

È stata approvata la Delibera sull’adozione delle II Modifiche al Piano particolareggiato d’assetto della zona imprenditoriale S.Vidal. L’assessore Karlović ha spiegato che le modifiche a questo piano sono, tra l’altro, armonizzate con le disposizioni della Legge sull’assetto territoriale e il Piano regolatore modificato della Città di Novigrad-Cittanova ed è stato esteso a sud il perimetro del Piano, in linea con il PRGC. Sono state apportate modifiche e integrazioni alle soluzioni progettuali in alcune parti dell’area di pianificazione, senza modificare il concetto di base del Piano (sono stati determinati corridoi infrastrutturali, capacità e standard, regimi di costruzione, ecc.) È stata inoltre effettuata una parziale modifica del Piano, nella parte che si riferisce principalmente alle disposizioni relative alle condizioni di costruzione, ricostruzione e equipaggiamento di alcuni sistemi infrastrutturali e alla determinazione delle misure per prevenire effetti negativi sull’ambiente. Alcune modifiche sono state inserite in accordo con le richieste presentate dai proprietari dei singoli immobili nell’area coperta dal piano.

È stata inoltre accolta la Delibera sull’adozione delle modifiche e integrazioni al Piano di sviluppo urbano della zona imprenditoriale Stanzia Vigneri. Tra le principali motivazioni dell’adozione delle modifiche e integrazioni vi sono la redazione del piano per la suddivisione dei lotti edificabili e le relative condizioni di costruzione e assetto; armonizzazione delle condizioni di costruzione con i progetti predisposti di equipaggiamento infrastrutturale dell’abitato e con l’infrastruttura comunale costruita; modifiche e integrazioni allo scopo, condizioni di costruzione e disposizione in conformità con le normative applicabili e il Piano regolatore della Città di Novigrad-Cittanova e le proposte e commenti dei proprietari; risoluzione delle soluzioni di traffico, incroci e accesso alle particelle, ha spiegato l’assessore Ana Karlović.

È stata adottata la Delibera sullo stanziamento di fondi per il finanziamento dei partiti politici e delle liste civiche indipendenti per il 2022, spiegata dall’assessore f.f. Adriano Petretić. Ai sensi della Legge sul finanziamento delle attività politiche, delle campagne elettorali e dei referendum, a tal fine sono stati accantonati in bilancio 278.239 HRK, di cui 21.403 HRK appartengono alla Comunità democratica croata – HDZ (1 consigliere) e 21.403 HRK al Partito dei pensionati croati – HSU (1 consigliere), alla Dieta democratica istriana – IDS (9 consiglieri) 192.627 HRK e alla lista civica del gruppo di elettori (2 consiglieri) 42.806 HRK.

All’ordine del giorno della seduta è stato successivamente inserito un punto nell’ambito del quale i consiglieri hanno accolto la Delibera sulla nomina della direttrice della Scuola dell’infanzia Girasole, ovvero la proposta della Direzione della Scuola dell’infanzia, a seguito di concorso. Arianna Doz, dottore magistrale in psicologia, è stata nominata direttrice per un mandato di quattro anni, a partire dal 1 maggio, la quale ha coperto finora questa funzione a metà orario di lavoro.

Nel corso della seduta, il sindaco Anteo Milos ha presentato al Consiglio cittadino la consueta relazione sull’attività del sindaco e dell’amministrazione cittadina nel periodo intercorrente tra le due sedute del Consiglio.

Le proposte di tutti gli atti dell’8a sessione del Consiglio cittadino sono disponibili a questo LINK.

Skip to content