A Cittanova consegnato l’Attestato di adesione alla rete “Rotta dei Fenici”

La Rotta dei Fenici è un itinerario culturale del Consiglio d’Europa che dal 2003 (attualmente abbraccia 12 paesi, di cui otto europei e quattro non europei) promuove la cultura mediterranea e il dialogo interculturale nelle regioni e nei paesi del Mediterraneo sul loro patrimonio storico, materiale e immateriale, nonché sul paesaggio e l’ambiente. In questo modo vengono promosse attività sostenibili, responsabili, creative, culturali e turistiche nella comunità rafforzando l’identità locale. L’obiettivo della Rotta dei Fenici è quello di migliorare il patrimonio culturale, naturale e paesaggistico dei suoi membri attraverso la cooperazione di città, imprese, volontari e altre istituzioni.

Venerdì 21 ottobre, a Parenzo, nell’ambito dell’Assemblea Generale del XV Dialogo Euromediterraneo “La Rotta dei Fenici “, è stato formalmente consegnato al sindaco della Città di Novigrad-Cittanova, Anteo Milos, l’attestato di adesione alla rete.

Entrare a far parte della rete per la Città di Novigrad-Cittanova significa la possibilità di ottenere tempestivamente informazioni importanti su vari fondi e meccanismi di finanziamento destinati al patrimonio culturale e al turismo, facilitare la ricerca di potenziali partner di progetto, lo scambio di esperienze e la preparazione di proposte progettuali di alta qualità, partecipando in campagne e progetti europei, conoscere esempi di buone pratiche di altre città europee e mediorientali e promuovere progetti attraverso una serie di canali di comunicazione dell’associazione.

Di particolare importanza è la possibilità di candidare e realizzare progetti grazie all’adesione a questa organizzazione, in modo da aprire le porte a nuove opportunità di finanziamento di progetti e nuove partnership.

Sabato 22 ottobre, la Città di Novigrad-Cittanova ha ospitato una delegazione della Rota dei Fenici, è stata organizzata una visita guidata della città e un breve incontro per scambiare esperienze con partner di molti paesi.

Uno dei membri della delegazione era il sindaco della Città di Fano, Massimo Seri. Ricordiamo che la Città di Fano è il capofila del progetto “WONDER – Destinazioni a misura di bambino”, quindi in segno di amicizia i sindaci Anteo Milos e Massimo Seri si sono scambiati doni e discusso di progetti in corso.

C. Pozzecco

Skip to content